Mutuitassofissovariabilemisto.it

MUTUO A TASSO FISSO O VARIABILE

Il mutuo a tasso fisso o variabile è una delle forme di mutuo più conosciuta sul mercato economico. Si tratta delle tipologie di prodotto utilizzate da chi desidera acquistare, ristrutturare, costruire immobili o terreni in genere.

- Quali differenze ci possono essere tra mutuo a tasso fisso o variabile?

Il mutuo a tasso fisso è quel mutuo caratterizzato da un tasso stabile nel tempo, che resta immutato dalla prima all'ultima rata dell'ammortamento e che consente pagamenti rateali costanti, con rate del medesimo importo. La differenza del mutuo a tasso fisso col variabile è data dal fatto che il tasso variabile è soggetto all'andamento del mercato economico, pertanto la percentuale è sempre esposta a variazioni, sia al ribasso che al rialzo, in modo imprevedibile.

www.prestitionline.it

- È più conveniente un mutuo a tasso fisso o variabile?

Dire che sia più conveniente un mutuo a tasso fisso o variabile è estremamente complicato, in quanto a ben vedere non c'è un motivo per cui uno debba essere più conveniente dell'altro. La convenienza è in relazione alla capacità di uno dei due prodotti finanziari di soddisfare al meglio le aspettative del consumatore che lo sceglie. In verità si può dire un mutuo a tasso fisso o variabile potrà essere sempre conveniente, se il consumatore sarà soddisfatto. La convenienza del tasso variabile può notarsi quando l'andamento del mercato finanziario segnerà tassi al ribasso, pertanto si potranno avere rate contenute da versare, mentre per il tasso fisso la convenienza sarà l'essere stabile e senza imprevisti. Come si può notare, la convenienza del mutuo a tasso fisso o variabile è del tutto personale.

- Come trovare il mutuo a tasso fisso o variabile più conveniente?

I mutui a tasso fisso o variabile più convenienti a livello economico sono quelli che, in ogni caso, presentano percentuali il più basse possibili. I consumatori che desiderano trovare mutui a tasso fisso o variabile convenienti, dovranno necessariamente farsi rilasciare dei preventivi da più istituti di credito, per effettuare, naturalmente, un obiettivo paragone sul medesimo tipo di prodotto. Ottenuti i preventivi del mutuo a tasso fisso o variabile, sarà semplice confrontare l'importo dei tassi, l'influenza che essi avranno sul rimborso mensile, il tipo di percentuale d'interessi applicata, tutti fattori che determineranno la convenienza del prodotto. È consigliabile anche consultare le proposte delle banche e delle finanziarie online, in quanto spesso hanno di base ottime condizioni.

- Perchè accendere un mutuo a tasso fisso o variabile online?

Oltre alle tradizionali filiali, vanno considerati anche gli istituti di credito online, come le innovative web bank. Si tratta di vere e proprie banche, la cui caratteristica è di agire esclusivamente tramite rete, senza mai intraprendere contatti col cliente fisicamente. L'essere una banca diretta permette quindi alla web bank di evitare tutti i costi necessari ad una filiale, come arredamenti moderni, comfort per i clienti, attrezzature per il personale. Risparmiando su questi costi, anche i mutui tasso fisso o variabile potranno essere proposti con percentuali più basse e spesso a zero spese di istruttoria, proprio perchè non è necessario rivalersi sul consumatore finale per recuperare i costi di gestione interna. Inoltre, le web bank devono attirare i clienti, per farsi conoscere, quindi è davvero frequente avere buone opportunità riguardo i mutui a tasso fisso o variabile.

- Come avvengono i rimborsi del mutuo fisso o variabile?

Il piano d'ammortamento dei mutui a tasso fisso o variabile è possibile in più modi, in base al tipo di tasso, ma soprattutto in base alle condizioni contrattuali e alle esigenze del cliente. Troviamo pertanto il classico ammortamento alla francese, dove le rate iniziali sono costituite perlopiù da interessi; l'ammortamento libero, dove le rate sono composte solo da interessi, mentre il capitale viene rimborsato entro scadenze predeterminate; il rimborso a rate crescenti, dove l'importo delle rate aumenta ad ogni scadenza; rata fissa e durata variabile, in cui la rata rimane costante mentre le variazioni del tasso determinano l'accorciamento o l'allungamento del periodo d'ammortamento.

Mutuo a tasso fisso o variabile aggiornato il 12 Aprile 2017

300x250 Image Banner 300 x 250

Vai alla home:Mutuitassofissovariabilemisto.it

mutuo a tasso fisso o variabile

300x250 Image Banner 300 x 250